Salute olistica degli hamstring: non solamente Nordic hamstring exercise

Introduzione: Le lesioni di strappo riguardanti gli Hamstring (HSIs) sono le più diffuse negli sport di squadra, rappresentano il 12%-26% delle lesioni in calcio australiano, American football, calcio, rugby e atletica leggera. Il bicipite femorale è il muscolo più danneggiato, il 53%-68% delle lesioni si verificano durante lo sprint. Nel calcio europeo, l'incidenza e la ricorrenza degli strappi muscolari riguardanti gli hamstring continua a aumentare, mentre nel calcio australiano è stata riportata una notevole riduzione delle recidive. La prevenzione delle lesioni non viene adottata in alcune squadre di calcio di elite, spiegabile come causa di aumento delle lesioni.

Sebbene non sia un elenco esaustivo, i fattori di rischio riguardanti lo strappo agli hamstring includono: età, lesioni precedenti, sbilanciamento della forza, flessibilità, affaticamento e bassa resistenza/forza muscolare eccentrica. Esiste un crescente numero di prove sull'esercitazione del nordic hamstring exercise e sul suo impatto riguardante la riduzione degli infortuni di strappo. Tuttavia, ci possono essere delle idee sbagliate (alimentate dai social media) che questo sia l'unico esercizio utilizzato per prevenire le suddette. Il Nordic hamsting exercise non è il "proiettile d'argento", è improbabile che i professionisti esperti si basino esclusivamente sul utilizzo di questo esercizio quando si tratta di lesioni (strappi muscolari) riguardanti gli hamstring.

Per quanto riguarda il sovraccarico progressivo, la muscolatura degli hamstring dovrebbe essere coinvolta nelle seguenti aree:

  • Strength;
  • Running;

Ogni area è composta da esercizi e/o abilità specifica che si dovrebbero ricercare per ricercare una salute olistica della muscolatura degli hamstring.

hamstring health gamba

 

 

Conclusioni: Il Nordic hamsting exercise è solo uno dei metodi di rinforzo, importante per la salute dei muscoli posteriori di coscia. Gli autori sostengono che gli esercizi riguardanti il training di anca e ginocchio dovrebbero essere inclusi in un programma di prevenzione infortuni. L’esercizio di Nordic sviluppa la forza eccentrica degli hamstring, perché le contrazioni si verificano a un ritmo molto più lento rispetto a quando si esegue per esempio uno sprint e risulterebbe logico esporre regolarmente e progressivamente l'atleta ad una velocità sempre più elevata di contrazione muscolare. Solo quando tutti questi fattori sono affrontati in un approccio multiplo si può sperare di ottenere una salute olistica per quanto riguarda gli hamstring.

Lo studio è stato pubblicato sul British journal of Sport Medicine, potete scaricare il paper completo al seguente link:

Pubmed